Rimembri ancor quel tappo a fungo… ?

Veloce veloce, visto che è una giornatina niente male, segnalo questo pezzo apparso su Decanter in cui si parla del lancio, durante la prossima London International Wine Fair, di una nuovissima e “rivoluzionaria” capsula di metallo che sostituirà lo storico tappo di sughero a fungo in alcune bottiglie di Champagne. Non dicono di più, per ora, ma nell’attesa si limitano ad assicurarci che il classico “pop” dell’apertura della bottiglia rimarrà ad allietare le feste di chi celebrerà con lo champagne di Duval-Leroy.

E io mi chiedo: dopo che al corso dell’AIS m’hanno fatto una “testa tanta” che lo spumante non va aperto col botto ma “con un sussurro”, la rivoluzionaria capsula… sussurrerà pure? E se sì, cosa ci dirà?

Questo articolo è disponibile anche in: Italian

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (terza edizione 2021, Edizioni LSWR), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Leave a Reply

*