Amazon riuscirà finalmente a vendere anche il vino?

Amazon riuscirà a vendere il vino?Amazon, il colosso della vendita online dei libri, nonché mio fornitore ufficiale di testi in inglese (!!!), già da qualche anno sta tentando di commercializzare via internet il vino. Nel 2005 aveva iniziato una partnership con Wine.com che ad oggi prevede però solo la vendita di cesti regalo di prodotti gastronomici, ma non di vino. In realtà Wine.com soffre, come evidenziato oggi dal Financial Times, di notevoli problemi finanziari, pur essendo il leader nella vendita online di vino. E la complicazione delle leggi relative al trasporto e alla vendita di vino da stato a stato degli US ne è sicuramente una causa importante. Ciò non toglie che Amazon stia cercando un senior wine buyer che si occuperà proprio di questo nuovo settore nel mercato statunitense. Un test pilota che vedrà vino e birra protagonisti in attesa del lancio di Amazon Fresh, un nuovo servizio di consegna a domicilio di prodotti freschi che partirà con Seattle.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (terza edizione 2021, Edizioni LSWR), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*