Tormaresca ti porta la festa a casa

Tarantaindacasa - Fichimori partySi è chiuso giusto un paio di giorni fa il tour 2007 di Tarantaindacasa, un’operazione dell’azienda Tormaresca per promuovere il loro Fichimori (Negroamaro in purezza). Il tour è già alla seconda edizione e si è basato sul coniugare due delle colonne portanti della Puglia: il Negroamaro, appunto, e il ballo della pizzica, la danza del ragno: come da tradizione, la pizzica è il ballo che si fa quando si viene pizzicati/e dalla tarantola. Del concept e della strategia si sono occupati già l’anno scorso quelli di Ninja Marketing. “Si tratta di un progetto musicale glocale, che fonde i canti popolari con le sonorità della musica elettronica, valorizzando le tradizioni e i rituali locali in un’ottica postmoderna e culturalmente attuale.” Oltre al tour, la particolarità stava nel fatto che registrandosi al sito ci si poteva candidare per ospitare a casa propria gratuitamente una festa Fichimori. In pratica chi organizzava metteva a disposizione casa e amici, e a tutto il resto pensavano quelli di Tormaresca & Co – incluso il vino, ovviamente. Un vino rosso d’estate? vi chiederete… Beh, considerando che il claim del Fichimori è quello di essere “il primo vino rosso da bere freddo”, ci sta tutto! Per il lancio del 2006 oltre alla campagnia pubblicitaria era stato realizzato anche un cd con la colonna sonora di queste feste.

Da segnalare anche il Fichimori Personal Secretary – anche se non credo abbia lo stesso appeal dell’altro progetto, merita comunque una menzione come elemento coerente di una comunicazione integrata efficace.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (terza edizione 2021, Edizioni LSWR), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*