Vino US: esportazioni in crescita

US esportazioniLe esportazioni di vino made in US sono cresciute di un impressionante 30% a valore nell’ultimo anno, trainate come sempre dai vini californiani che contano ancora per il 95%. Secondo le dichiarazioni di Joe Rollo del Wine Institute, riportate su Decanter.com e su Vitisphere – questo risultato positivo è solo parte di una crescita generale, di lungo periodo. Di fatto, i valori del 2006 rappresenterebberouna crescita a valore del 109% in dieci anni. Secondo quanto riportato nello stesso articolo, i risultati sono sorprendenti considerando il protezionismo subito dai vini statunitensi negli altri paesi. Significativa la crescita dei prodotti esportati in Europa (+48%), meno sorprendente quella nei paesi asiatici.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (terza edizione 2021, Edizioni LSWR), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*