Ta-dah!!!

Slawka a VancouverIl titolo di questo post certamente non è ottimizzato per i motori di ricerca, ma dopo questa lunga assenza non sapevo proprio da dove cominciare! Così saluto tutti e annuncio: sono tornata. Chi ogni tanto guarda anche dall’altra parte (su Nanopausa) sa che per la precisione sono tornata la settimana scorsa – purtroppo tra jet-lag e lavoro accumulato durante la mia assenza è stato impossibile seguire anche questo blog.

Insegnare marketing e pubblicità a Vancouver è stata un’esperienza bellissima, che, come si è visto dagli aggiornamenti di MarketingdelVino, mi ha preso completamente. Ho avuto una classe splendida, con alcuni studenti particolarmente brillanti, e un paio di gruppi che mi hanno fatto seriamente piangere dalle risate (in positivo!) durante una delle esercitazioni – nella fattispecie dovevano tradurre una pubblicità stampa in uno spot televisivo. Peccato che il file pesava 50 Mega altrimenti l’avrei messo online stravolentieri. Ne valeva la pena!

Nei prossimi giorni i post verranno aggiornati con la regolarità di sempre. Si riparte!

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (terza edizione 2021, Edizioni LSWR), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*