Le migliori strategie di marketing per competere all’estero – dove e quando non si sa

«Le migliori strategie di marketing per competere all’estero» è il titolo della tavola rotonda in programma a Milano giovedì 16 maggio 2014. Durante la tavola rotonda si parlerà di strategie vincenti, di difficoltà e di mezzi adatti a promuovere i brand italiani (non solo nel settore vino) all’estero.
Saranno presenti professionisti della comunicazione e del marketing provenienti da più di 25 Paesi tra cui Germania, Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Belgio, Austria, Spagna, Cina, Israele, nonché direttori comunicazione e marketing di aziende italiane che già stanno affrontando la sfida dell’export. Tra i relatori:

  • Davide Gaeta, Amministratore delegato – Chianti Classico Company – La promozione del vino italiano: il caso del Chianti Classico
  • Lorenzo Marello, Responsabile Marketing Internazionale – Dada – Dada: un’azienda Internet italiana di successo nei mercati internazionali
  • Paola Santini, Marketing Manager – Santini Maglificio Sportivo – Il marketing dell’abbigliamento sportivo dall’Italia al mondo

L’evento è gratuito e aperto al pubblico su invito: chi desidera maggior informazioni o chi vuole partecipare può scrivere a infodag@dagcom.com

Ora, vi starete chiedendo: ok, Milano, ma dove? E a che ora del 16 maggio? Ecco, sul comunicato stampa questa cosa non era scritta. Non ho capito se si tratti di strategia di marketing, stile teaser, o altro, ma sul comunicato stampa c’era scritto solo che la location è a Milano. Non si dice niente di più (neppure l’orario). Il che più che strategico mi pare un po’ un controsenso. Va bene che l’evento è gratuito-su-invito ma insomma, quando si fa così tanto mistero non si capisce se si vuole davvero che la gente partecipi.
Peccato perché mi sarebbe davvero piaciuto sentire il caso del Chianti Classico – un consorzio che comunica sempre in modo molto efficace.

About Slawka

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la LUISS Business School, l'Università di Salerno, la Fondazione E. Mach e la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (2014, Edizioni LSWR) e Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli)

Lascia un commento

*