Un vino solidale al 100%

Narbo 118E’ un vino “municipale” prodotto a Narbonne (Languedoc), il primo vino i cui profitti andranno interamente in beneficenza. Di vini “buoni” ne avevo già parlato diverse volte, al punto che c’è una sezione a loro dedicata, ma questa sembrerebbe essere davvero diverso anche se non si tratta esattamente di una novità – la prima uscita risale infatti al 2005. Un progetto a favore di progetti legati all’acqua in Burkina Faso.

Un’iniziativa strutturata, nel senso che si divide in formati vari e canali differenti. Casse particolari di jeroboam e salmanazar sono vendute all’asta, mentre il formato normale da 75cl è venduto tramite i soliti canali. Il nome, Narbo 118 non si collega a un numero di emergenza bensì all’anno – 118 a. C. – in cui i Romani fondarono Narbonne.
Da Decanter.

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Salerno, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (2014, Edizioni LSWR, seconda edizione nel 2017), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*