American Association of Wine Economists

Photobucket - Video and Image HostingE’ nata una nuova organizzazione nel mondo del vino, stavolta dedicata a tutti quelli che si concentrano sull’aspetto economico del vino, sia a livello accademico che a livello aziendale. Si tratta dell’American Association of Wine Economists che malgrado il suo nome non è aperta solo a membri statunitensi, bensì da tutto il mondo. Tant’è che tra i membri del consiglio direttivo ci sono la professoressa Kim Anderson dell’Università di Adelaide (Australia), e il professor Victor Ginsburgh dell’ Université Libre de Bruxelles. Una bella iniziativa volta a condividere i risultati delle ricerche svolte in questo settore che forse dal lato analisi economica è meno sviluppato.

La quota associativa è di 45 dollari all’anno per chi sta fuori dagli US, ed include l’abbonamento annuale al Journal of Wine Economics.

Foto di Ole Jørgen Bratland & Gisele Jaquenod

Consulente di comunicazione e marketing enogastronomico per aziende piccole e grandi. Docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. l'Università di Salerno, lo IUSVE di Venezia e la Fondazione E. Mach. Autrice di vari volumi tra cui i manuali Marketing del vino (2014, Edizioni LSWR, seconda edizione nel 2017), Marketing del gusto (2015, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli), e Marketing dei prodotti enogastronomici all'estero (2017, Edizioni LSWR, con Luciana Squadrilli e Rita Lauretti).

Lascia un commento

*